-->

Fresia: Curiosità, Specie, Colori e Tecnica di Messa a Dimora

Bulbi di Fresie Semplici e Doppie

I fiori hanno un’ influenza misteriosa e sottile sui sentimenti, analogamente a certe melodie musicali. Rilassano la tensione della mente. Dissolvono in un attimo la sua rigidità.

(Henry W. Beecher)

La Fresia è una bulbosa autunnale originaria dell’Africa meridionale. Bianco, giallo, rosa, blu, rosso, arancione; i colori delle infiorescenze di questo bulbo da fiore vi sorprenderanno. I fiori di freesia sono molto utilizzati anche nell’industria cosmetica. E’ una pianta molto profumata, adatta per la produzione di essenze e profumi.

Fresie: curiosità

Il bulbo di freesia ha un diametro di 3-5 cm, da esso si sviluppano  foglie nastriformi e dalla consistenza membranosa. Dal centro delle foglie si erige un fusto delicato e poco ramificato. I fiori a forma trombetta, sono raggruppati pannocchie arcuate.

Il periodo migliore per la messa a dimora in giardino è l’autunno. L’interramento può essere effettuato anche nel periodo invernale tra gennaio e marzo. I fiori si sviluppano nelle 10-12 settimane successive alla messa a dimora.

Le Specie più Diffuse

Come riportato da Better Homes & Gardens, esistono almeno 15 specie di fresia. Quelle più diffuse, sono il risultato di ibridazioni tra le specie presenti in natura. Vediamo insieme le più comuni nel mondo del giardinaggio:

  • Hybrida

Alta circa 30 cm, può produrre un fiore a corolla doppia dalle molteplici varietà cromatiche: lilla, celeste, bianco, viola, giallo, rosa  e svariate combinazioni bicromatiche.

  • Refracta

Produce fiori gialli e verdi oppure gialli e bianchi molto profumati. Non supera i 30 cm di altezza.

  • Laxa

Naturalizzata in Liguria, la sua altezza varia dai 15 ai 40 cm. Produce infiorescenze di colore bianco, azzurro, rosa o viola. 

Fresie: preparazione del terreno, messa a dimora e cura delle bulbose

Questa bulbosa richiede un terreno ben drenato, privo di ristagni d’acqua e parzialmente esposto al sole. Una miscela equilibrata di terra da giardino, compost vegetale e sabbia è l’ideale per questa pianta.

Riguardo alla messa a dimora, consigliamo di interrare i bulbi a una profondità doppia della loro altezza, generalmente 12-15 cm. Ricordate di posizionarli con la punta rivolta verso l’alto. Un quantitativo esiguo di di fertilizzante sul fondo della buca potrebbe giovare allo sviluppo della pianta.

Posizionare i bulbi ad almeno 7 cm di distanza. Terminata la fase di messa a dimora, assicuratevi che il terreno rimanga umido e privo di accumuli di acqua che potrebbero danneggiare irrimediabilmente le bulbose.

Predilige una posizione soleggiata e può raggiungere l’altezza di 25 cm. I fiori  sbocciano in estate.

Hai trovato utile questo articolo? Se hai dubbi o domande, inserisci un commento qui sotto!



Articoli correlati

Come Conservare la Verdura in Frigo: Alcuni Consigli Utili
Come Conservare la Verdura in Frigo: Alcuni Consigli Utili
Lo spreco alimentare è un’azione, comune a molti, che contribuisce a rovinare l’ambiente, ma non solo: colpisce anche...
Leggi
Piante Aromatiche in Vaso Che Non Ti Aspetti: Coriandolo e Cerfoglio
Piante Aromatiche in Vaso Che Non Ti Aspetti: Coriandolo e Cerfoglio
Abbiamo già parlato di piante sempreverdi e piante perenni che sono utilizzate in cucina quotidianamente per dare sap...
Leggi
Due Erbe Aromatiche Spontanee da Coltivare: Aneto e Anice Verde
Due Erbe Aromatiche Spontanee da Coltivare: Aneto e Anice Verde
Scopriamo insieme come coltivare due erbe aromatiche spontanee, di utilizzo comune in cucina come in fitoterapia. Abb...
Leggi

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati