-->

5 Alberi da Giardino Che Possono Essere Piantati Ovunque

5 Alberi da Giardino Che Possono Essere Piantati Ovunque

Sempre più spesso incontro amici convinti che non possono avere alberi da giardino perché lo spazio che hanno davanti casa secondo loro è insufficiente.

Ammesso che tu abbia finalmente compreso che per gli spazi verdi è solo una questione di progettazione e organizzazione e che qualsiasi giardino può effettivamente ospitare qualsiasi cosa, piantare un albero non dovrebbe essere un reale problema.

Almeno che tu non abbia a disposizione solo pochissimi metri quadrati di verde intorno casa, esistono degli alberi esteticamente e funzionalmente validi che possono essere piantati e fatti crescere anche in piccoli/piccolissimi spazi verdi.

Tuttavia piantare un albero in giardino non è una scelta che va fatta a cuor leggero…

Alberi da giardino

Come accade per una siepe, scegliere il tipo di albero non è semplice ed occorre fare qualche considerazione iniziale soprattutto se il nostro giardino non lo si misura in ettari ma in metri quadrati.

Un albero da giardino può essere piantato, essenzialmente, per scopi ornamentali o per scopi funzionali.

Se il nostro intendo è piantare un albero per abbellire la nostra proprietà o coprire delle zone in vista non bellissime, certamente opteremo per specie decorative.

Diversamente se dobbiamo comporre delle siepi, stabilizzare il terreno o, semplicemente, vogliamo goderci il riparo di un’ombra per difenderci dalla calura estiva, la nostra scelta sarà differente.

Il tipo albero, inoltre, va scelto in base al terreno in cui sarà piantato e, questo aspetto, è spesso sottovalutato.

Gli alberi traggono nutrimento delle radici, questo è noto. Quello a cui raramente si pensa è che le radici procurano alla pianta anche ossigeno e, qualora nel sottosuolo questo non sia sufficientemente presente, la radicazione della pianta salirà facendo inevitabilmente danni. Bisogna quindi sapere prima come si sviluppa l’apparato radicale delle pianta e di quanto spazio ha bisogno per scegliere la collocazione migliore.

L’albero, infine, è una pianta secolare e come tale deve essere vista e trattata. Consideriamo sin da subito che alcuni alberi crescono bene in determinati terreni e altri meno e questo anche in funzione del grado di alcalinità (PH) della terra.

Nondimeno è da considerare l’aspetto micro-climatico. Inutile scegliere alberi da giardino che non cresceranno bene, non saranno né ornamentali né funzionali ed otterremo solo l’effetto contrario.

Alberi da giardino: l’Acero Rosso Giapponese

Si fa presto a parlare di Acero Rosso!

Esistono oltre 200 sotto-specie di questa pianta nel mondo ed oggi in Italia nei giardini sia pubblici che provati, per effetto della globalizzazione, è facile imbattersi in molte specie diverse di questa pianta.

Le specie più diffuse, tuttavia in Italia, restano l’Acer Palmatum, dalle classiche foglie a 5 lobi a punta ed alto non più di 4 o 5 metri, e l’Acero Rosso “Nano” che raggiunge massimo il metro e mezzo di altezza ed è molto adatto per le piante di bonsai.

Dalle tipiche foglie di colore rosso, questa pianta è da sempre l’albero maggiormente consigliato per chi ha problemi di spazio e vuole rivestire il suo giardino.

La pianta ama terreni ben drenati ma pur sempre umidi ed andrebbe messa a dimora in zone di semi-ombra.

Questa pianta non teme il sole ma è preferibile che non ne riceva in modo diretto soprattutto nei periodi estivi e nelle ore più calde.

Le annaffiature devono essere regolari e costanti e bisogna evitare il più possibile i ristagni d’acqua soprattutto quando l’albero è ancora giovane.

L’Acero Rosso Giapponese va concimato con prodotti poveri d’azoto.

In inverno è bene proteggere la sua chioma dai venti freddi in quanto potrebbe ammalarsi.

Alberi da giardino: Magnolia stellata

5 Alberi da Giardino Che Possono Essere Piantati Ovunque

Coltivata in tutta la Penisola, la Magnolia stellata è una degli alberi ornamentali preferiti da chi ha un giardino di piccole dimensione e non vuole rinunciare ad avere un albero.

La Magnolia stellata è una pianta che necessita di poche cure, resiste al freddo anche più intenso e non si ammala facilmente.

Il termine “stellata” deriva direttamente dai suoi fiori,  bianchi e a forma di stella, che ricoprono i suoi rami da Marzo fino ad autunno dal profumo intenso ed inconfondibile.

Questa pianta va messa a dimora in zone a pieno sole o a mezz’ombra avendo cura di posizionare del letame maturo sotto le sue radici.

Evitare assolutamente di piantare la Magnolia stellata in località di mare in quanto soffre la salsedine.

Alberi da giardino: Corbezzolo

L’Arbutus unedo, meglio noto come Corbezzolo è un albero sia funzionale, piantato da chi cerca refrigerio ed ombra in estate, che ornamentale.

Pianta Mediterranea, ha una lunga storia alle spalle che in Italia risale sin dall’Epoca Romana.

Cespugliosa sempreverde, presenta delle ramificazioni fittissime e può raggiungere in natura altezze importanti di oltre 8 metri.

Le sue foglie sono verdi, ovali, coriacee e dentate mentre i fiori sono di colore sfumato dal bianco al rosa e pendolano.

I frutti, le corbezzole, sono commestibili.

Si tratta di bacche rosse ruvide all’esterno che hanno proprietà fitoterapiche e possono essere consumate sia fresche che come conserva.

Questa pianta, anche conosciuta come Albatro, non ha bisogno di molte cure e predilige il clima mite delle zone costiere, pur resistendo bene anche a temperature sotto lo zero.

Va messa a dimora in pieno sole e al riparo dal vento e la sua riproduzione può avvenire sia per talea che per seme.

Alberi da giardino: Pesco

5 Alberi da Giardino Che Possono Essere Piantati Ovunque

Alzi la mano chi non ha mai visto un Pesco, se non dal vivo almeno in foto o in un film.

Questa pianta si adatta a tutti i tipi di clima, pur dando il meglio di se in presenza di microclimi caldi.

Il Pesco cresce rapidamente e, nel giro di pochi anni, raggiuge la sua altezza massima (3-5 metri).

I suoi fiori primaverili, tipicamente rosa, sbocciano verso marzo mentre le pesce possono essere raccolte da giugno a settembre, a partire dal 2° anno rispetto alla messa a dimora.

Questa pianta viene venduta sovente a radice nuda e va messa a dimora quanto prima, piantandola da ottobre ad aprile, in un terreno ben drenato e non troppo umido.

Teme i ristagni d’acqua e le gelate sia invernali che tardive: se le temperature scendono sotto zero c’è la concreta possibilità che i suoi fiori muoiono, per questo, nello scegliere la posizione, preferire sempre delle zone abbastanza coperte.

Alberi da giardino: Lillà

L’Albero delle farfalle, il Lillà (Syringa reticulata) è probabilmente uno degli alberi ornamentali giapponesi più conosciuti ed usati da chi ha piccolissimi giardini.

I suoi fiori, dal caratteristico colore bianco crema, lilla, rosa, blu, viola, profumatissimi, raccolti in grappoli piramidali,  abbelliscono i giardini di molti Italiani da maggio in poi.

Il Lillà è una pianta che cresce in qualsiasi terreno,  va messo a dimora, preferibilmente al sole, da settembre a maggio e richiede poche cure.

Questa pianta, soprattutto nei primi anni di vita, va annaffiata regolarmente nei periodi caldi (ogni 15 giorni minimo) ma non in modo abbondante e concimata con letame in autunno.

Per avere il suo massimo splendore, in primavere, utilizza del buon fertilizzante tipo rosaio.

Il Lillà, una volta cresciuto, resite bene sia alla siccità che al gelo e non teme gli attacchi dei parassiti.

Vuoi conoscere altre piante per il tuo giardino o per la tua casa?

Iscriviti ora alla Newsletter e resta aggiornato sulle prossime pubblicazioni.



Articoli correlati

Mangiare Verdura: Ecco Perché Portarla a Tavola Ogni Giorno
Mangiare Verdura: Ecco Perché Portarla a Tavola Ogni Giorno
Fin da piccoli ci viene insegnato che gli ortaggi fanno bene, ed è proprio così. Molti bambini tendono a rifiutare in...
Leggi
Coltivare Funghi: Cosa Devi Sapere per Iniziare a Coltivarli in Casa!
Coltivare Funghi: Cosa Devi Sapere per Iniziare a Coltivarli in Casa!
Con questo articolo, voglio inaugurare una nuova categoria del blog: "Coltivazioni da reddito". Parleremo nello speci...
Leggi
Spezie per Dolci: Riduci lo Zucchero e Ritrova il Benessere
Spezie per Dolci: Riduci lo Zucchero e Ritrova il Benessere
Le spezie per dolci sono capaci di donare a torte e biscotti un sapore gradevole e appagante. Perché bisognerebbe usa...
Leggi

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati