-->

Bulbi da Fiore in Vaso: Messa a Dimora e Tempi di Fioritura

Bulbi da fiore in vaso tulipani

Pronti per una primavera piena di colori? Sapevate che esistono alcune tipologie di bulbi da fiore che si possono piantare anche in inverno?

La stagione invernale, infatti, è il periodo dell’anno ideale per la messa a dimora dei bulbi da fiore in vaso. I bulbi piantati in inverno, fioriranno in primavera dando un tocco di colore al vostro giardino o al vostro terrazzo.

In quest’articolo troverai tutte le informazioni necessarie per la scelta e l’interramento in vaso dei bulbi da fiore a fioritura primaverile.

La coltivazione dei bulbi in vaso è adatta per le verande. Fate attenzione però alla temperatura interna dell’ambiente scelto per la messa a dimora e ai livelli di umidità. Per crescere bene, i bulbi, necessitano ambienti che non siano nè troppo caldi, nè troppo secchi.

Come abbiamo visto nell’articolo precedente “Tutto quello che c’è da sapere sui bulbi da fiore”, esistono diverse specie di bulbi che  possono essere suddivise in tre macrocategorie: bulbi autunnali, primaverili e a fioritura estiva.

Vediamo insieme quali sono le bulbose a fioritura primaverile per la messa a dimora in vaso durante la stagione invernale.

Secondo il magazine di giardinaggio Thompson-Morgan.com le tipologie di bulbi da fiore più diffuse per questa tecnica di coltivazione sono: 28

  • I Crochi: bulbi che provengono dai territori dell’Europa meridionale o dell’Asia Minore. Il bulbo-tubero o ‘cormo’ produce fiori a forma di calice. Il fiore in molti casi sboccia direttamente dal bulbo; ed è composto da sei petali colorati. I colori dei crochi sono giallo, bianco, viola, o anche striati e variegati. Solitamente, un bulbo produce uno o due fiori e circa 8-10 foglie sottili.
  • Gli Ornitogalli: l’ornitogallo è una bulbosa da fiore primaverile; detta anche Ornithogalum, è una pianta ornamentale coltivata in vaso in balconi, terrazze e in piena terra in giardino per creare aiuole con vivaci macchie di colore grazie ai suoi splendidi fiori crema, gialli, arancioni e rossi.
  • Le Scille: sono bulbose ornamentali a fioritura primaverile ideali per la coltivazione in vaso o direttamente in piena terra per realizzare splendide macchie di colore o nelle aiuole o alle base di alberi ad alto fusto. Consigliamo la messa a dimora di un numero consistente di scille per ottenere un effetto visivo che di certo non passerà inosservato. Potrai disporre le tue bulbose di scilla in fasce ad esempio.
  • I Tulipani: sono fiori campanulati di diversi colori. La bulbosa di tulipano produce un singolo stelo, per questo consigliamo di scegliere un vaso profondo per effettuare la messa a dimora di dei bulbi di tulipano.
  • I Narcisi: fiori gialli o bianchi, fioriscono in primavera. Il narciso si presta benissimo alla coltivazione in vaso anche se, occorre fare attenzione a dei piccoli particolari che possono influenzare la crescita e la fioritura delle vostre bulbose di narciso. Tagliate il fiore dopo la sfioritura. L’errore più comune è quello di eliminare le foglie, esse sono antiestetiche e proteggeranno i vostri narcisi!
  • I Giacinti: fiori dai grossi grappoli molto profumati di colore blu, rosa o viola. Sono originari da una specie selvatica del Medio Oriente. I giacinti possono agevolmente coltivarsi all’interno per ottenere una fioritura più precoce. Gli esperti di gardening consigliano di comprare bulbi detti « preparati ». Sono bulbi che hanno subito un trattamento specifico basato sulla variazione della temperatura che aiuta lo sviluppo e la fioritura del bulbo. Coltiva i tuoi giacinti facendo in modo che la base non sia a contatto con l’acqua, per fare ciò aiutati con della ghiaia.
Giacinti in Vaso
Narcisi in Vaso

 

Bulbi Primaverili: Messa a Dimora, Annaffiatura e Cura per la Coltivazione invernale in Vernada.

La tecnica di coltivazione dei bulbi in veranda è diversa rispetto a quella utile per la messa a dimora dei bulbi in giardino. Vediamo quali solo le fasi di questo metodo che vi regalerà tanti bei fiori rigogliosi nella stagione primaverile.
  • Messa a dimora: Il periodo dell’anno ideale per interrare i tuoi bulbi in vaso va da settembre fino a dicembre.. La scelta del vaso è quindi molto importante. Bulbishop suggerisce un vaso con un foro di scolo, da coprire con un coccio nel caso risulti troppo grande. Occorre poi un materiale drenante; l’argilla espansa è ottima per questi scopi. Mischi il terriccio universale e con della ghiaia. Questo si fa fa per ottimizzare il drenaggio ma anche per allontanare le lumache senza dover ricorrere ai prodotti chimici. La profondità si deve aggirare intorno ai 10 cm. Distanzia i bulbi facendo attenzione a lasciare 5 cm di spazio tra una bulbosa e l’altra.
  • Annaffiatura: il terriccio va bagnato almeno un paio di volte a settimana senza esagerare, evitando la formazione di ristagni.
  • Posizionamento: i bulbi richiedono luce. Tuttavia, non devono essere esposti a temperatura troppo elevate.

I bulbi migliori da coltivare in vaso per produrre fiori stupendi sono i bulbi da produzione, per Vivai e Aziende Agricole. Gli trovi solo nel nostro catalogo!



Articoli correlati

Piante Aromatiche in Vaso Che Non Ti Aspetti: Coriandolo e Cerfoglio
Piante Aromatiche in Vaso Che Non Ti Aspetti: Coriandolo e Cerfoglio
Abbiamo già parlato di piante sempreverdi e piante perenni che sono utilizzate in cucina quotidianamente per dare sap...
Leggi
Due Erbe Aromatiche Spontanee da Coltivare: Aneto e Anice Verde
Due Erbe Aromatiche Spontanee da Coltivare: Aneto e Anice Verde
Scopriamo insieme come coltivare due erbe aromatiche spontanee, di utilizzo comune in cucina come in fitoterapia. Abb...
Leggi
Piante da Giardino: Come Organizzare e Progettare uno Spazio Verde Oggi
Piante da Giardino: Come Organizzare e Progettare uno Spazio Verde Oggi
Dopo aver visto una vasta gamma di piante da mettere in casa, parlando anche di succulente e di carnivore, oggi parle...
Leggi

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati