-->

Come Progettare l'Aiuola Perfetta Nel Tuo Giardino e Perché Farlo Adesso

Come Progettare l'Aiuola Perfetta Nel Tuo Giardino e Perché Farlo Adesso

Trittongo, dittongo o un ipotetico quadrittongo che sia, con il termine aiuola sostanzialmente si intende una

Striscia di terreno di limitata estensione e forma varia risultante dal tracciato dei viali di un giardino o delle sedi stradali circostanti, e destinata a coltivazioni ornamentali [Fonte]

Le aiuole in un giardino sono, dunque, delle aree delimitate che suddividono lo stesso in più spazi.

L’aiuola nel giardino del futuro

Che si tratti di un giardino all’italiana, alla francese o di un giardino all’inglese, l’uso delle aiuole è fondamentale, non solo dal punto di vista estetico ma anche dal punto di vista funzionale.

Ad un occhio poco esperto, in effetti, potrebbe sembrare che l’aiuola ha solo ed esclusivamente uno scopo decorativo… Ti assicuro che non si tratta solo di questo!

Le aiuole ben costruite e soprattutto ben progettate possono, ad esempio, proteggere e riparare la parte vegetale al suo interno:

  • dalle intemperie

  • dal calpestio

  • dalle infestazioni

Un’aiuola della giusta altezza riesce a riparare le piante dal vento come dal sole creando zone d’ombra.

Inutile che te lo dica, sai già che e aiuole sono spesso installate proprio per tenere lontani i nostri piedi dalle piante che contengono.

Non tutti sanno però che , nella scelta delle piante per delimitare le nostre aiuole potremmo sfruttare le regole consociative in modo da creare degli ambienti in cui la parte vegetale utilizzata per formare la bordura esterna non solo aiuti la parte vegetale interna a non essere attaccata da insetti nocivi e/o parassiti ma le fornisca elementi utili per una crescita sana e rigogliosa.

Questo già avviene per le bordure delle aiuole per gli orti in cui, spesso, sono utilizzate delle erbe aromatiche, più che per il loro uso in cucina, per le  proprietà repellenti contro determinati elementi naturali e lo stesso sistema, quindi,  può essere sfruttato anche nel tuo giardino per avere un’eco-sistema funzionate.

Se poi si considera che le aiuole rialzate, sia in pietra che in legno, possono essere utilizzate ad esempio per:

  • coltivare piante che fanno fatica a crescere nel terreno di cui è, sostanzialmente, composto il nostro giardino permettendoci coltivazioni diverse

  • delimitare strade e percorsi interni

  • strutturare l’area dividendola a nostro piacimento

il quadro sulle aiuole è pressoché completo…

Hai capito perché installare aiuole è fondamentale!

L’aiuola: l’importanza della progettazione

Come Progettare l'Aiuola Perfetta Nel Tuo Giardino e Perché Farlo Adesso

Se, dunque, avere una o più aiuole è importante, è altrettanto importante comprendere che il fai da te anche in questo caso raramente paga.

Come più volte detto, la progettazione e l’organizzazione del giardino  dovrebbe essere fatta prima , affidandosi possibilmente ad un professionista del settore.

In ogni caso, creare le aiuole da soli è possibile, basta attenersi ad una regola fondamentale:

"More is Less!"

che detto all’Italiana suonerebbe come

"Il troppo storpia"

Creare mille aiuole tradizionali, soprattutto in giardini piccoli, significa creare dei piccoli labirinti che non solo non lo abbellirebbero ma lo ridurrebbero ad uno spazio poco funzionale.

Oggi esistono molte soluzioni anche per i giardini di piccole dimensioni, basta saperlo!

Dalle aiuole pensili installate direttamente sulle mura esterne delle abitazioni, agli angoli delle case che diventano piccole oasi, attraverso l’uso consapevole delle forme geometriche è tutto possibile, basta non esagerare.

Tutto diventa funzionale ed anche le piante, oggi, attraverso un uso intelligente possono prendere parte a questo nuovo scenario, l’importante è conoscerle.

Così, le vecchie bordure fatte da pietre e mattoni oggi si trasformano magicamente in viti selvatiche e piante rampicanti, spesso stilizzate nella forma,  e  l’interno delle aiuole contiene design moderni ed accattivanti che rappresentano il proprietario del giardino fatto anche di nulla.

L’aiuola moderna… non solo fiori dunque, ma come realizzarla?

Come Progettare l'Aiuola Perfetta Nel Tuo Giardino e Perché Farlo Adesso

 

È quindi finita l’epoca delle aiuole dai tanti fiori colorati e profumati?

Crediamo proprio di no, anche se la tendenza oggi è sempre più quella di vedere nei giardini privati italiani aiuole straordinarie, frutto dell’estro dei proprietari e delle nuove conoscenze.

Le aiuole moderne sono realizzate tenendo in considerazione aspetti fondamentali a cui nel passato si dava spesso poco conto.

Così:

  • rispetto del luogo

  • funzionalità

  • scopo

diventano i concetti imperanti dai quali partire.

Il posizionamento delle aiuole, ad esempio, oggi, tiene molto più in considerazione il paesaggio e va ben oltre i confini del proprio giardino.

Come le siepi, che dovrebbero proteggere la nostra privacy senza toglierci la vista di ciò che ci circonda, soprattutto se abbiamo la fortuna di godere di condizioni paesaggistiche favorevoli, anche le aiuole dovrebbero essere installate in modo da non ostacolare questa vista qualora d’estate, ad esempio, decidessimo di sederci fuori a cena in giardino.

Se tutto ciò oggi appare ovvio, non lo era in passato, quando le aiuole erano percepite come semplici divisori dell’area verde e i giardini, proprietà private assestanti.

La tendenza, oggi, impone la ricerca della congruenza e dell’armonia e i giardini nel futuro saranno sempre più rappresentazioni della cultura e della società dove sono siti.

Le aiuole, di conseguenza, seguiranno un doppio influsso: saranno progettate in base agli stili e ai costumi locali e comunicheranno al mondo esterno la storia dei loro proprietari.

Già da molti anni, a veder bene, sia nei giardini delle megalopoli moderne che nei giardini fuori città, il design degli spazi verdi è il risultato di un giusto compromesso.

Il giardino diventa, quindi, un doppio specchio che riflette lo stile paesaggistico di ciò che è fuori dal cancello di casa e il design e lo stile scelto per la nostra dimora e le aiuole diventano le indiscusse protagoniste che ci aiuteranno a realizzare questa magia.

Come realizzare quindi un’aiuola moderna?

Osservando ciò che già ti circonda, sia fuori che dentro casa, e mettendoci tanto di personale stando attenti a non esagerare e rispettando, soprattutto, una continuità di stile per tutto l’ambiente.

È solo così che potrai scegliere nel modo giusto struttura, piante ed elementi decorativi senza che il risultato finale stoni troppo e risulti invasivo.

A proposito…

Aiuola è un Trittongo.

A presto!

Continua a seguirci.

Per non perdere i prossimi aggiornamenti iscriviti adesso alla nostra newsletter.



Articoli correlati

Come Digerire Bene: 5 Consigli per Ritrovare la Serenità a Tavola
Come Digerire Bene: 5 Consigli per Ritrovare la Serenità a Tavola
Il nostro organismo ogni giorno si attiva per assorbire i nutrienti da quello che ingeriamo ed eliminare allo stesso ...
Leggi
Alimentazione e Umore: Esiste un Legame tra Intestino e Cervello?
Alimentazione e Umore: Esiste un Legame tra Intestino e Cervello?
Ansia e depressione sono condizioni che si manifestano con una facilità impressionante in una società come la nostra,...
Leggi
Invecchiamento Cellulare: Erbe e Spezie che lo Combattono
Invecchiamento Cellulare: Erbe e Spezie che lo Combattono
Quando si superano i trent'anni, ci si comincia a spaventare di fronte a qualche capello bianco, a piccole rughe d'es...
Leggi

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati