Fiori di Ixia: I Colori del Sud Africa a Casa Tua

Bulbi di Ixia

“Se vuoi essere felice per un giorno dai una festa; per due settimane fai un viaggio; per un anno fai un giardino; per la vita trova uno scopo degno.” (Frank Tibolt)

Un giardino, qualche attrezzo, sole quanto basta e tanta passione; il giardinaggio è un hobby che non richiede strumenti sofisticati, né particolari condizioni climatiche. Ci sarà sempre un fiore, una pianta, un bulbo adatto alla stagione da te scelta per iniziare a cimentarti con l’abbellimento dei tuoi spazi verdi.

Ixia: Curiosità

I bulbi di Ixia sono originari del Sud-Africa. Prediligono climi prevalentemente miti. Le infiorescenze di questo bulbo a fioritura primaverile (maggio-giugno) vengono molto utilizzate sia come fiori da taglio e come piante da appartamento.

Le Specie più Diffuse

Come riportato da Garden.org, esistono circa 40 specie di piante bulbose, delicate, appartenenti alla famiglia delle Iridaceae. Vediamo insieme le specie più diffuse per il gardening. Generalmente le piante che sviluppano dai bulbi di Ixia, raggiungono un’altezza che varia dai 25 ai 30 cm, 40 cm in casi sporadici dovuti a particolari ibridazioni.

Viridiflora

Questa specie sviluppa una pianta che può raggiungere i 30 cm. Produce foglie sottili, ensiformi. Le infiorescenze dell’ixia hanno una larghezza di circa 3-4 cm, e hanno una pigmentazione verde-azzurra, con centro più scuro sbocciano in maggio-giugno.

Afterglow

Sviluppa fiori arancio-bruni, scuri al centro che variano dai 30 ai 40 cm di altezza.

Bridesmaid

Specie dai fiori bianchi soffusi di rosso che sviluppa steli che vanno dai 25 ai 30 cm.

Conqueror

Produce infiorescenze gialle all’interno, rosso-arancio all’esterno.

Hogarth

Specie dai fiori gialli con centro più scuro;

Vulcan

Questa Ixia produce fiori scarlatti soffusi di arancio.

Bulbi di Ixia: messa a dimora e coltivazione

Il periodo di messa a dimora consigliata va da ottobre-novembre. Drenare bene il terreno prima di procedere con l’interramento delle bulbose.

Riguardo alla messa a dimora, il consiglio è quello di piantare i bulbi a una profondità di circa 5-6 cm a una distanza di 35-45 cm se si tratta di fiori da taglio. Proteggere i bulbi dalle gelate invernali coprendoli con torba o sabbia.

Per la coltivazione in casa, i bulbi di Ixia vanno piantati a gruppi di 10-12 in casi da 20 cm. devono essere coperti con uno strato di 2-5 cm di composta e annaffiati. I bulbi vanno innaffiati  solo in questa fase. L’innaffiatura sarà necessaria solo nella fase di crescita e di sviluppo della pianta.

Hai trovato utile questo articolo? Se hai dubbi o domande, inserisci un commento qui sotto!



Articoli correlati

Come Conservare la Verdura in Frigo: Alcuni Consigli Utili
Come Conservare la Verdura in Frigo: Alcuni Consigli Utili
  Lo spreco alimentare è un’azione, comune a molti, che contribuisce a rovinare l’ambiente, ma non solo: colpisce anc...
Leggi
Piante Aromatiche in Vaso Che Non Ti Aspetti: Coriandolo e Cerfoglio
Piante Aromatiche in Vaso Che Non Ti Aspetti: Coriandolo e Cerfoglio
Abbiamo già parlato di piante sempreverdi e piante perenni che sono utilizzate in cucina quotidianamente per dare sap...
Leggi
Due Erbe Aromatiche Spontanee da Coltivare: Aneto e Anice Verde
Due Erbe Aromatiche Spontanee da Coltivare: Aneto e Anice Verde
Scopriamo insieme come coltivare due erbe aromatiche spontanee, di utilizzo comune in cucina come in fitoterapia. Abb...
Leggi

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati