-->

Fontane da Giardino: Scelta e Consigli Utili per un Giardino all'Italiana Impeccabile

Fontane da Giardino: Scelta e Consigli Utili per un Giardino all'Italiana Impeccabile

C’è chi dice che sono elementi essenziali e chi le snobba non dandole più il giusto peso: per noi  da sempre le fontane da giardino sono un “Must Have” ed hanno la stessa centralità ed importanza di un tavolo da giardino in quanto sono le regine indiscusse di qualsiasi giardino all’Italiana.

Perché diciamo questo?

Qual è la loro storia?

Come scegliere la fontana da giardino più adatta alle nostre esigenze?

Le fontane da giardino in Italia

Si fa presto a dire giardino!

Nel mondo i giardini Italiani sono conosciuti tanto quanto i giardini Inglesi ma, spesso, ignorando la vera storia di questi due modelli/strutture crediamo che siano storie disgiunte… Quanto ci sbagliamo!

La struttura dei giardini Italiani, per come oggi la conosciamo, nasce dalle ceneri dei monumentali giardini rinascimentali, che a loro volta ereditarono la struttura dai  giardini tardo-medievali  presenti nella nostra penisola, evolvendone le forme.

L’ideatore dei primi veri giardini formali (sinonimo di giardino all’Italiana), fu Niccolò Tribolo e la prima città a poter vantare uno schema-tipo simile fu Firenze.

Tribolo (vero nome Niccolò di Raffaello di Niccolò dei Pericoli) fu uno scultore e un archetto veramente ingegnoso tanto che le sue opere, ed in particolare  quelle paesaggistiche legate ai moderni Giardini di Boboli, Giardini di villa di Castello e Giardini di villa Corsini nella sua amata Firenze, ancora oggi fanno scuola in tutto il mondo.

Il giardino all’Italiana e il giardino all’Inglese

Per parlare di un giardino formale o all’Italiana dobbiamo avere:

  • forme simmetriche perfette

  • tracciati con forme geometriche

  • uso di sempreverdi, siepi ed aiuole per bordure a delimitazione degli spazi

  • ghiaia colorata, terra battuta (o prato all’Inglese) per la pavimentazione

  • la caratteristica potatura geometrica delle piante

ossia tutto ciò che non troviamo, naturalmente, in un giardino all’Inglese.

I giardini all’Inglese nacquero agli inizi del ‘700, quando i giardini dei nobili dell’epoca, iniziarono a non essere più imprigionati negli schemi geometrici ma aperti.

Il giardino all’Inglese è, infatti, uno spazio dove la natura viene assecondata ed un susseguirsi di piante, ruscelli, grotte, ruderi, rovine ed alberi secolari sia naturali che artificiali, sia autoctoni che impiantati, accompagna chi vive e frequenta quei posti, offrendo intimità e contemplazione.

Mentre l’epoca Barocca, di fortissimo impatto in Italia, donava, dunque, giardini belli da vedere, nello stesso periodo in Inghilterra nascevano giardini apparentemente  incolti belli da vivere e facile da gestire.

In verità i giardini inglesi esigono livelli di cura maggiori poiché nulla è lasciato al caso e, i giardini all’Italiana offrono ugualmente il contatto con la natura e ne celebrano la bellezza in maniera uguale se non maggiore.

Come si capisce questi due tipologie di giardino non sono affatto separate poiché se non ci fosse stato il giardino formale, probabilmente, il giardino all’Inglese non sarebbe mai nato come una conseguente rottura.

Le fontane nei giardini di domani

Fontane da Giardino: Scelta e Consigli Utili per un Giardino all'Italiana Impeccabile

Nei giardini all’Italiana, come nei giardini della Regia di Caserta, troviamo un uso massiccio di statue e fontane che, spesso, non sono semplici complementi d’arredo ma elementi fondamentali che recitano parti da protagonista e non di semplici comparse.

Oggi in Italia avere un giardino a disposizione è un lusso che deve essere sfruttato.

I giardino moderni, così come i giardini formali al loro albore, sono sempre più visti come delle vere e proprie estensioni della casa e non come elementi assestanti.

I nuovi giardini progettati , come detto, tengono molto in considerazione l’uso e la distribuzione degli spazi e:

  • linee dei giardini sempre più pulite

  • punti focali in evidenza per avere ordine e pulizia

  • spazi senza ingombri da adibire a prati curatissimi

  • tracciati di sentieri dritti

denotano un desiderio di apertura e respiro che si associa perfettamente ad un ritorno agli schema-tipo  simmetrici caratteristici e caratterizzanti del giardino all’Italiana.

Le fontane in un giardino, soprattutto perché necessitano di spazio libero intorno a se, al fine di essere le vere protagoniste nell’habitat che abbiamo creato intorno a noi, possono trovare il vuoto che meritano, in una concezione stilistica moderna di questo tipo.

Non solo fontane a muro quindi!

Spesso, quando parliamo di fontane da giardino, immaginiamo la classica fontana a muro.

Oggi molte persone installano nei propri giardini delle vere e proprie mini-cascate per godersi lo scroscio dell’acqua e rilassarsi.

Una fontana da giardino, infatti, non deve essere per forza o decorativa o funzionale… Oggi le moderne fontane sono l’una e l’altra cosa.

L’Italia è la patria delle fontane e solo Roma ne ospita oltre duemila tra cui quella dei Quattro fiumi (del Bernini) e quella delle Rane, solo per citarne alcune.

Oggi i materiali utilizzati per le fontane sono davvero tantissimi:

  • pietra

  • ghisa

  • cemento

  • ceramica

  • terracotta

ma anche la plastica rotazionale che ben si adatta a fontane piccole li dove c’è poco spazio a disposizione.

Insomma ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le necessità.

Consigli utili per la scelta delle fontane da giardino

Fontane da Giardino: Scelta e Consigli Utili per un Giardino all'Italiana Impeccabile

L’Italia è quindi la patria delle fontane  e tutti, credo, desiderano averne una nel nostro giardino.

Effettuare la scelta, vista la vasta gamma di ciò che ci viene offerto, non è semplice.

Alcuni consigli possono far comodo.

Il primo elemento da tenere in considerazione, ovviamente, è lo stile che si è scelto per il proprio giardino.

Uno stile moderno dell’arredo da giardino  richiamerà sicuramente l’uso di una fontana da giardino moderna, magari a  cascata su più livelli con Luci a Led.

Uno stile più retrò richiamerà una fontana più classica magari in pietra, impreziosita da bassorilievi.

Forse ancora più importante è considerare bene lo spazio che si ha a disposizione.

Mentre la fontana può difatti essere un elemento a contrasto e non è difficile trovare giardini moderni con fontane vintage, la dimensione della fontana è un elemento dal quale non possiamo prescindere.

La fontana deve essere sì un elemento centrale del giardino ma non l’unico elemento presente.

I giardini piccoli non possono essere occupati dalle sole fontane anche perché perderebbero la loro funzionalità, almeno che non vogliamo conferire al nostro giardino aspetti particolari come i famosi giardini zen.

Solo in questo caso la fontana  diventa l’elemento centrale del nostro giardino intorno alla quale andrà costruito tutto il resto, altrimenti, dobbiamo scegliere delle fontane proporzionate per dimensione allo spazio verde in cui saranno installate.

Scegliere, dunque, fontane grandi solo quando il giardino è enorme poiché la parola d’ordine resta ed è equilibrio dell’ambiente.

Quando si acquista una fontana, poi, ci si dovrebbe sempre chiedere quale sarà il suo utilizzo nel presente come nel futuro.

Se si tratta di fonate per bere, ad esempio, la scelta ricadrà senza meno su modelli più sobri, mentre se si tratta di modelli di fontane per abbellimento ad uso estetico, sicuramente la scelta è molto più varia.

Stesso discorso vale per le fontane a muro dove di certo un lavatoio (anche se solo di abbellimento) avrà senz’altro uno stile differente rispetto ad una classica fontana decorativa a muro, anche se entrambe possono essere installate nella stessa posizione.

I prezzi delle fontane da giardino

Il prezzo naturalmente dipende dalla scelta.

Materiali e tecnologie diverse hanno prezzi differenti.

I materiali delle fontane da esterno sono fatti per resistere nel tempo.

Le fontane possono  partire da prezzi esigui a prezzi importanti e molto è legato alla funzionalità che ricerchiamo.

La fontana per l’acqua potabile, adibita quindi per bere, sarà logicamente agganciata alla rete idrica della nostra abitazione e, salvo le opere murarie e idrauliche non necessita di molti interventi ed ha prezzi più bassi.

Diverso è il discorso per una fontana ad uso estetico il cui prezzo varierà, naturalmente, per tipologia,  per grandezza e per funzionalità.

Una scelta di questo tipo, sicuramente, implica che vogliamo nel nostro giardino un elemento attivo, capace di rilassarci, magari con giochi d’acqua che possono essere uniti a luci e colori e non elementi con acqua ristagnate che attirano insetti sgraditi.

In commercio esistono molti “giocattoli” di questo tipo…

Vuoi un consiglio spassionato e disinteressato? 

Se decidi di acquistare una fontana per il tuo giardino ricorda che chi risparmia spreca.

Uno degli elementi principali delle fontane da giardino uso estetico è la pompa dell’acqua e questa da sola già costa se è di buona fattura.

La pompa, a seconda della fontana, ti permetterà di:

  • filtrare l’acqua

  • raccogliere l’acqua da un punto in basso e portarla in un punto alto

  • avere getti

Ovviamente questi sono solo alcuni aspetti, quelli che possono interessarti in questo momento.

Una buona pompa è capace di farti risparmiare nel lungo periodo, inoltre oggi in commercio esistono delle pompe d’acqua che si avvalgono di energia alternativa (solare, eolica ecc.) capaci di farti risparmiare sin da subito.

Gli elementi decorativi della fontana, poi, sono un capitolo a se stante.

Come detto il prezzo varia in base al materiale ma anche in base alla fattura e alla composizione degli elementi.

Come, infatti, ci sono delle fontane finite e definite, oggi in commercio esistono delle fontane da giardino ampliabili nel tempo con altri elementi.

Tutto questo, fermo restando il fatto che, una fontana da giardino può essere acquistata come può essere prodotta artigianalmente ed avere un pezzo unico nel proprio giardino moltiplica i costi.

In conclusione…

Le fontane da giardino, dunque, indipendentemente dalla grandezza dello spazio verde che abbiamo a disposizione sono un Must Have come detto e tutti i giardini che si rispettano dovrebbero averne una.

Se vuoi ulteriori consigli in merito siamo qui, lascia il tuo commento in basso e ti risponderemo quanto prima.

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sui prossimi contenuti che saranno pubblicati.

A presto.



Articoli correlati

Grassi Sani: Ecco 5 Alimenti che ti Cambieranno la Vita
Grassi Sani: Ecco 5 Alimenti che ti Cambieranno la Vita
Il termine grassi fa paura a molti, specialmente a coloro che vogliono dimagrire o che si preoccupano della propria s...
Leggi
Proteine nella Dieta: Sono Importanti per il Nostro Organismo?
Proteine nella Dieta: Sono Importanti per il Nostro Organismo?
Proteine nella dieta: fanno bene o male? Fare una dieta equilibrata è un obiettivo che molti si pongono, non solo per...
Leggi
Come Digerire Bene: 5 Consigli per Ritrovare la Serenità a Tavola
Come Digerire Bene: 5 Consigli per Ritrovare la Serenità a Tavola
Il nostro organismo ogni giorno si attiva per assorbire i nutrienti da quello che ingeriamo ed eliminare allo stesso ...
Leggi

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati