-->

Tavoli da Giardino, Una Scelta Importante da Non Sottovalutare

Tavoli da Giardino, Una Scelta Importante da Non Sottovalutare

La scelta dei tavoli da giardino, come già detto parlando dell’arredo per il tuo giardino, è una scelta cruciale, in quanto da questa dipenderà tutta o grossa parte della scelta degli altri mobili per stile, design e materiali con cui si arrederà la parte outdoor.

Anche se apparentemente non sembra,  i mobili da giardino seguono la linea dei tavoli da esterno, e come vi diranno gli arredatori più esperti, tutto l’arredo, persino il dondolo e le sdraio da giardino, dovrebbero essere in linea con il tavolo che abbiamo scelto.

Non è, quindi, solo una questione di sedie da giardino.

Il tavolo è e resta l’elemento centrale e questo sia dentro casa che fuori.

Allora, visto che, di set tavoli e sedie da giardino ce ne sono migliaia e la nostra scelta deve essere fatta con  cura, come orientarci al meglio in questo mondo tutt’altro che facile?

Tavoli da giardino

Come per l’arredo, anche per la scelta del tavolo da giardino, spesso commettiamo l’errore di dare poca importanza allo stile dell’arredamento che abbiamo in casa, creando ambienti disgiunti ed a volte inguardabili.

Il giardino, come detto è uno spazio che richiede una progettazione iniziale e un’organizzazione meticolosa specie all’inizio. Questo se vogliamo godercelo davvero e sentirlo veramente nostro.

La parte esterna di una abitazione, grande o piccola che sia, è il nostro biglietto da visita e comunica chi siamo alla società.

Ti è mai capitato di andare in un ristorante con giardino dove l’esterno non era per nulla curato?

A me sì, fortunatamente poche volte.

Da premettere però che questi posti non usavano il giardino per far mangiare i clienti e quindi non gli davano la giusta importanza…

Sbagliando!

Tavolini di plastica e sedie multicolore con ombrelloni spaiati delle marche di gelati e birra più vari, non mi hanno lasciato una bella sensazione e sono stati la prima impressione e l’ultimo ricordo che conservo di quei posti.

Magari avrò mangiato anche benissimo e l’ambiente interno e il servizio erano anche ottimi, però il ricordo che conservo di quei posti è di un “ristorante alla buona”.

Come me credo molti clienti hanno avuto queste sensazioni, anche se non manifeste.

Come scegliere i tavoli da giardino

Tavoli da Giardino, Una Scelta Importante da Non Sottovalutare

Se da un lato c’è chi non da molto peso all’arredo da giardino, dall’altro c’è chi crede, facendo un errore ancora più grande, che svuotando il portafoglio e comprando mobili da esterno moderni e di design il problema sia risolto.

Immaginati di entrare in una casa e trovare mobili da giardino moderni e all’ultimo grido: cosa ti spetti di trovare all’interno di quella abitazione?

Una casa ultra-moderna ed hi-tech!

Quale sarebbe la tua reazione se invece in quella casa trovassi un ambiente vintage, colori caldi con tonalità  di ” Terra” come Marrone, Ocra, Senape ecc.?

Quanto meno saresti confuso e la confusione non porta mai a nulla di buono.

Di tavoli da giardino, come immaginerai, ne esistono tantissimi tipi.

Ma come scegliere quello più adatto alle nostre esigenze?

I tavoli da giardino forme e sedute

Il primo criterio di scelta dovrebbe essere quello della forma, la quale è intimamente collegata allo spazio che abbiamo a disposizione.

Devi sapere che, in linea teorica, l’ingombro di un set tavolo più sedie è dato dalla misura del tavolo più 1,20 metri frontali per sedia e questo, ovviamente, per ogni lato del tavolo stesso.

La sedia a riposo, ovvero che è posta sotto al tavolo, ha una massa d’ingombro di soli 30 cm.

Se viene occupata, solitamente, la massa d’ingombro raddoppia (60 cm).

Intorno al tavolo bisognerà muoversi ed ecco che dobbiamo prevedere almeno altri 60 cm dietro la seduta.

La stima di 120 cm frontale (60 + 60) è, naturalmente, una stima generica che potrà variare in base alla tipologia della seduta ed inoltre è da considerarsi come minima.

Detto questo, quindi, anche la scelta delle sedie da giardino è collegata allo spazio a disposizione ed una sedia, con o senza braccioli, farà molta differenza.

La forma del tavolo dipenderà anche dall’uso a cui è destinato.

Se il tavolo che sceglieremo sarà anche adibito a pranzi o a cene all’aperto, vorremmo certamente che chi lo utilizzi stia comodo ed occorrerà calcolare per ogni posto almeno 50-60 cm di ingombro laterale.

Ciò già può farci ragionare se scegliere un tavolo quadrato o rettangolare, forme più adatte a pranzi e cene all’aperto o per lavoro all’esterno.

Ovviamente, se la larghezza dei tavoli rettangolari in commercio è standard (e va dai 70 ai 100 cm) la lunghezza dipenderà dal numero di sedute di cui si necessita.

Generalmente i tavoli da giardino rettangolari sono adatti a spazi lunghi e stretti mentre quelli rotondi sono considerati riempitivi.

Il classico tavolo rotondo, infatti, è più adatto alle brevi soste dove magari ci si gode un caffè in santa pace, da soli o in compagnia, ed ha una massa d’ingombro molto più alta. Per questo è da prendere in considerazione solo se si ha molto spazio a disposizione.

Il tavolo quadrato è più pratico perché può essere spostato all’occorrenza in un angolo in modo da creare spazio.

Degni di menzione sono poi i tavoli allungabili, che all’occorrenza possono far accomodare più persone e i  tavolini ribaltabili, da 2 fino addirittura a 6 persone, da considerarsi come veri e propri salva-spazio in caso di necessità.

I tavoli da giardino materiale e colore

Tavoli da Giardino, Una Scelta Importante da Non Sottovalutare

Come in commercio troviamo arredo da giardino di qualsiasi colore e di materiali differenti, anche i tavoli da giardino seguono questa linea.

Se il legno il più delle volte è lasciato al naturale e difficilmente troveremo un tavolo da giardino laccato ed il ferro battuto segue delle sue tonalità, alluminio, metallo e plastica saranno sicuramente colorati.

Dobbiamo fare molta attenzione nella scelta perché se da un lato i colori sgargianti attraggono, dall’altro possono anche essere molto pericolosi.

Un tavolo da giardino può essere un investimento fatto per durare nel tempo o un investimento estemporaneo.

Nel primo caso esistono per l’arredo da giardino delle tonalità che si abbinano su tutto.

Come avviene per la moda, i toni neutri come beige, talpa e grigio possono davvero salvarci in ogni occasione e non ci stuferanno nel tempo.

Nel secondo caso, invece, se vogliamo osare con colori più sgargianti e vogliamo un arredo da giardino senza pretese in termini di durata, la scelta ricadrà certamente su materiali meno resistenti.

Accanto all’uso della resina e dell’alluminio per i mobili da giardino, di cui abbiamo già parlato,  in commercio, soprattutto quando parliamo di tavoli e sedie da outdoor, il cliente finale troverà anche i così detti mobili in metallo, composti invero da resina epossidica o acciaio laccato.

I tavoli in metallo sono coloratissimi ma richiedono un’accortezza maggiore, in quanto, il minimo graffio può innescare il processo di ossidazione.

Quale tavolo da giardino scegliere allora?

Come sempre la risposta è dipende.

Un consiglio che spesso do ai miei amici è quello di non fare subito un grosso investimento ma di optare per tavoli e sedie fatti di un materiale più economico che abbiamo però tonalità neutre.

In questo modo si potranno fare prove di spazio e sperimentare varie soluzioni.

Una volta trovata la giusta quadratura, iniziare ad investire sul serio perché come già sai un giardino è per sempre.

Vuoi saperne di più?

Iscriviti ora alla Newsletter per restare aggiornato sui prossimi articoli.

A presto.



Articoli correlati

Grassi Sani: Ecco 5 Alimenti che ti Cambieranno la Vita
Grassi Sani: Ecco 5 Alimenti che ti Cambieranno la Vita
Il termine grassi fa paura a molti, specialmente a coloro che vogliono dimagrire o che si preoccupano della propria s...
Leggi
Proteine nella Dieta: Sono Importanti per il Nostro Organismo?
Proteine nella Dieta: Sono Importanti per il Nostro Organismo?
Proteine nella dieta: fanno bene o male? Fare una dieta equilibrata è un obiettivo che molti si pongono, non solo per...
Leggi
Come Digerire Bene: 5 Consigli per Ritrovare la Serenità a Tavola
Come Digerire Bene: 5 Consigli per Ritrovare la Serenità a Tavola
Il nostro organismo ogni giorno si attiva per assorbire i nutrienti da quello che ingeriamo ed eliminare allo stesso ...
Leggi

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati