-->

Zafferano Biologico: di Cosa si Tratta e Quali Sono i Vantaggi

Zafferano Biologico di Cosa si Tratta e Quali Sono i Vantaggi

Lo zafferano è una spezia delicata e saporita che regala un gusto esotico e particolare a molti piatti della tradizione italiana e internazionale. Primi, secondi e dolci si accostano bene a questo insaporitore naturale e ricco di proprietà. Attenzione però alla qualità di questo pregiato prodotto, che talvolta può rivelarsi di scarso valore benefico perché mischiato con tinture o con spezie meno preziose oppure coltivato e lavorato con agenti chimici e non sicuri. Lo zafferano biologico proveniente da agricoltura controllata è un’ottima scelta che è garanzia di salute e benessere.

I prodotti italiani sono certamente sottoposti a controlli rigorosi e la minore distanza che li separa da te, che sei consumatore finale, aiuta a conoscerne meglio le caratteristiche e la qualità. Ma cos’è esattamente lo zafferano biologico, e come si ottiene?

Continua a leggere quest’articolo per saperne di più.

Zafferano biologico: che cos'è?

Quando si parla di zafferano biologico bisogna prendere in considerazione diversi processi che portano al prodotto finale, dalla coltivazione alla lavorazione. In genere i pistilli vengono raccolti a mano e non si utilizzano diserbanti o altri elementi chimici e tossici nel corso della coltivazione. Anche l’essiccazione viene fatta quasi immediatamente, per evitare contaminazioni esterne. Ogni step viene fatto nel rispetto dell’ambiente e seguendo procedimenti manuali e naturali. Ma partiamo dalla procedura principale che può definire la spezia come biologica, ovvero il metodo di coltivazione.

Agricoltura biologica

L’agricoltura biologica è un metodo di coltivazione che rispetta l’ambiente e produce alimenti con processi e sostanze naturali. Essa segue dei principi precisi, ovvero il divieto di ogm, la limitazione o assenza di sostanze chimiche come i pesticidi e diserbanti, l’applicazione della rotazione delle colture e l’utilizzo di specie vegetali che possono adattarsi all’ambiente. Per quanto riguarda lo zafferano, attualmente è coltivato con successo in numerose regioni d’Italia. Se vuoi conoscere le sue caratteristiche e il suo ambiente ideale, puoi approfondire l’argomento leggendo il nostro libro “Lo Zafferano Vero”.

Lo scopo dell’agricoltura biologica è quello di contribuire al benessere ambientale e, di conseguenza, a quello dell’uomo. Nello specifico essa utilizza in maniera responsabile energia e risorse naturali, conserva gli equilibri ecologici regionali, mantiene la biodiversità, migliora la fertilità del suolo e mantiene la qualità delle acque. La qualità del prodotto finale, in questo caso lo zafferano, è legata indissolubilmente a questi fattori.

L’Unione Europea fornisce linee guida molto precise ed esegue un severo controllo sulle produzioni biologiche e questo contribuisce ad accrescere la fiducia dei consumatori e a rendere più trasparenti e sicuri i procedimenti che portano lo zafferano dal terreno al negozio.

Riconoscere lo zafferano biologico è abbastanza semplice perché il prodotto deve presentare il logo biologico (per quanto riguarda l’UE) che gli fornisce un’identità ben precisa e riconoscibile. Per mostrarlo è necessario richiedere un certificato biologico. Esso non è semplice da ottenere perché prende in considerazione diversi elementi e variabili che possono mettere in difficoltà anche gli agricoltori seri e dedicati ad una coltura il più naturale possibile. Ad esempio, puoi applicare le tecniche dell’agricoltura biologica e non ottenere il certificato perché hai un terreno in affitto e lo cambi spesso (e quindi può essere costoso e difficile analizzarlo sempre).

Vediamo quindi le caratteristiche del certificato biologico e perché non sempre è scontato che un’agricoltura bio sia legata a esso.

Zafferano Biologico di Cosa si Tratta e Quali Sono i Vantaggi

Certificati biologici: è difficile ottenerli?

Ottenere un certificato biologico e mantenerlo è molto difficile e costoso, per questo non tutte le aziende agricole, specialmente quelle più piccole, decidono di richiederlo. Nonostante questo esse producono il proprio zafferano utilizzando tecniche agricole biologiche e naturali, come il sovescio, e prestano attenzione all’ambiente e all’ecosistema facendo scelte etiche e benefiche per la salute dell’essere umano e del territorio.

Se però hai deciso di investire sul certificato, sappi che certamente è un elemento in più che ti aiuta ad avvicinarti al consumatore e a rassicurarlo riguardo il tipo di prodotto che proponi.

Esistono degli enti preposti che si occupano di rilasciare questa tipologia di certificazione ed essa viene consegnata solo se il prodotto risponde a criteri rigidi e ben precisi, decisi dall’Unione Europea.

In Italia l’autorità che si occupa di certificazioni biologiche è il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (Mipaaf) e il suo principale compito è il controllo, che effettua attraverso diversi organi delegati.

Conclusioni

Zafferano Biologico di Cosa si Tratta e Quali Sono i Vantaggi

 

In conclusione, si può dire che lo zafferano biologico è un prodotto sicuro e salutare che certamente è capace di dimostrare ufficialmente la propria qualità rispetto ad un prodotto meno trasparente e di dubbia origine. Se il certificato biologico può essere un ottimo strumento, non è detto che sia alla portata di tutti gli agricoltori e le aziende impegnate a coltivare alimenti eccellenti in maniera naturale. Se, come consumatore, cerchi una spezia ricca di proprietà e dalle ottime caratteristiche, lo zafferano biologico è una scelta ideale. Lo stesso vale per chi vuole cimentarsi in questa coltura; le tecniche naturali e prive di pesticidi, che tengono conto delle peculiarità dell’ambiente e del terreno, contribuiscono all’ottimizzazione della produzione e al raggiungimento di una maggiore qualità della spezia.




 



Articoli correlati

Raccolta dello Zafferano: Tutto Quello che c'è da Sapere
Raccolta dello Zafferano: Tutto Quello che c'è da Sapere
  Lo zafferano è una spezia saporita e salutare che molti italiani usano in cucina. Si tratta di un ingrediente parti...
Leggi
Malattie dello Zafferano: Come Riconoscerle e Prevenirle
Malattie dello Zafferano: Come Riconoscerle e Prevenirle
Lo zafferano può adattarsi a differenti ambienti e terreni ma come tutte le colture può andare incontro a rischi di d...
Leggi
Coltivazione dello Zafferano: Quanto si può Guadagnare?
Coltivazione dello Zafferano: Quanto si può Guadagnare?
La coltivazione dello zafferano può regalare tante soddisfazioni ed è certamente affascinante agli occhi degli appass...
Leggi

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati