-->

Alimentazione e Umore: Esiste un Legame tra Intestino e Cervello?

Alimentazione e Umore: Esiste un Legame tra Intestino e Cervello?

Ansia e depressione sono condizioni che si manifestano con una facilità impressionante in una società come la nostra, così stressante e insalubre per il nostro organismo e la nostra mente. Recenti studi hanno evidenziato che circa il 10% della popolazione italiana soffre di crisi d'ansia e di melanconia e per questo si è cominciato a cercare un legame tra stati d'animo e ambiente. In particolare ci sono stati degli interessanti approfondimenti sulla relazione tra alimentazione e umore.

In molti affermano che l'intestino è come un secondo cervello e in effetti c'è una stretta correlazione tra questi due importantissimi organi. Le sostanze contenute in molti degli cibi che ingerisci, infatti, hanno una fondamentale funzione equilibrante sulle tue emozioni. Naturalmente non si parla di alimenti spazzatura e industriali, ricchi di elementi nocivi e per nulla nutrienti, ma di generi alimentari con tante proprietà benefiche per il tuo organismo. 

Per quanto riguarda l'umore, si deve parlare di serotonina, un neurotrasmettitore conosciuto anche come "ormone del buonumore", che viene prodotto nel cervello ma anche nel tratto gastroenterico. La serotonina ha una funzione principale in molte attività della tua quotidianità, come la qualità del sonno, gli stati d'animo, la fame, ma anche l'igiene intestinale e il benessere dell'intestino. 

La serotonina però è sintetizzata partendo dall'amminoacido triptofano, presente in molte proteine animali e vegetali. Per tale motivo è fondamentale seguire una dieta ricca e sana. In realtà si deve fare questo non solo per assimilare le sostanze utili al buonumore, ma soprattutto per migliorare le proprie abitudini alimentari e il proprio stile di vita perché una dieta salutare ed equilibrata sta alla base del benessere fisico e mentale.

Alimentazione e umore: i cibi giusti da mangiare

Se una dieta salutare può certamente aiutare, devi sapere che esistono dei precisi alimenti che ti aiutano a stare bene. Alcuni studi hanno rilevato che la carenza di alcuni micronutrienti come ferro, zinco, magnesio e vitamina D possa favorire il perseverare della tristezza e del cattivo umore.

A volte, quando si è giù di morale, si cerca conforto nel cibo, specialmente in quelli ricchi di zuccheri. Questo meccanismo è piuttosto naturale perché, come già detto, cervello e intestino sono strettamente collegati. Importante però fare attenzione a quello che si mangia perché le merendine e troppi dolci non risolveranno certo il tuo problema. Ecco invece alcuni sani alimenti che, se integrati con moderazione nella tua dieta, ti porteranno molti benefici.

Alimentazione e Umore: Esiste un Legame tra Intestino e Cervello?

 

Cioccolato fondente

Il cibo della felicità per eccellenza è il cioccolato. Quello fondente è più salutare perché meno zuccherato (in commercio sono presenti anche barrette completamente prive di dolcificanti). Non è vero che questo gustoso cibo fa ingrassare ed è da evitare; se gustato con moderazione, ti garantirà buonumore e salute. Infatti il cacao, suo principale ingrediente, è ricco di vitamine e sali minerali come il magnesio. In esso sono contenuti anche i polifenoli, capaci di contrastare l'invecchiamento cellulare. 

Naturalmente nel cioccolato c'è anche il già citato triptofano, nonché degli antidepressivi naturali come la caffeina e la teobromina.

Insomma, è un vero e proprio alimento della salute.

Uova

Se il cioccolato è un cibo dell'allegria facile da indovinare, le uova lo sono un po' meno. Tale alimento è molto versatile ed è usato come ingrediente in moltissime ricette, sia di primi, sia di secondi che di dolci. Pasta alla carbonara, frittate, torte sono solo alcuni esempi di portate che presentano al loro interno le uova.

La loro incidenza sul buonumore è legata alla presenza del triptofano, la cui quantità corrisponde al 20% del fabbisogno giornaliero di questa sostanza. In più questo saporito ingrediente contiene Omega 3, vitamina D e zinco.

Erbe e spezie del buonumore

In questa lista dei cibi del benessere non possono mancare le erbe e le spezie, alleate a tutto tondo dell'organismo. Forse puoi immaginare la loro efficacia, visto che vengono usate con successo in aromaterapia, utile al rilassamento e alla serenità. Continua a leggere per scoprire quali sono e come utilizzarle nella tua dieta.

Basilico

Classico ingrediente di numerosi piatti della tradizione italiana. Le sue verdi foglie profumate stanno alla base del pesto e puoi utilizzarlo con facilità in cucina, essendo tra le erbe aromatiche più versatili e gustose, nonché di semplice coltivazione anche sul balcone.

Ha tante proprietà e tra esse quella di essere un ottimo antistress e calmante. Contiene vitamina A, B, C e E, e diversi sali minerali come ferro, potassio, fosforo e flavonoidi. Naturalmente, anche il basilico possiede il triptofano e inoltre la sua funzione digestiva ti aiuterà a completare i tuoi pasti con serenità e calma.

Rosmarino

Il rosmarino è un'altra erba aromatica molto apprezzata in cucina e utilizzata con efficacia come rimedio fitoterapico. Alleato della memoria e del buonumore, le sue foglie hanno proprietà antidolorifiche che sicuramente aiutano a rilassare il corpo e a far ritornare la serenità. 

Ricco di flavonoidi e vitamina C, può essere assunto come tisana oppure ti è possibile cogliere i suoi benefici attraverso l'olio essenziale.

Zafferano

Lo zafferano è una spezia pregiata dalle molteplici proprietà. Sicuramente il colore giallo che conferisce ai cibi regala una ventata di energia e buonumore ma la sua azione stimolante non si limita alla vista. Questo ingrediente dal gusto esotico, infatti, è in grado di alleviare l'ansia perché fa attivare la produzione di particolari neurotrasmettitori come la serotonina e la dopamina. Ricco di vitamine e minerali, ha anche un forte potere digestivo che sicuramente aiuta a mantenere la serenità anche dopo i pasti abbondanti.

Zenzero

Lo zenzero è alleato dell'energia e del buonumore e negli ultimi anni è sempre più apprezzato e utilizzato nella cucina occidentale. Esso è ricco di capsaicina, una sostanza che stimola la produzione di endorfine, le quali migliorano il tuo stato d'animo e ti fanno stare bene. 

In più ha un'ulteriore funzione importante, ovvero di controllo dei livelli di adrenalina, strettamente legati agli stati d'ansia.

Per ritrovare il benessere con lo zenzero, non è obbligatorio usarlo solamente a tavola. Puoi provare, ad esempio, a rinfrescarti con il Gel Doccia Zenzero Frizzante, un prodotto di qualità con ingredienti certificati bio, disponibile presso l'e-shop Macrolibrarsi.

Alimentazione e Umore: Esiste un Legame tra Intestino e Cervello?

 

Questi sono solo alcuni dei cibi utili a ritrovare la serenità. Nella tua dieta puoi inserire tantissime altri ingredienti, come le verdure e i semi oleosi, che ti aiuteranno a stare bene nel corpo e nella mente. C'è un legame tra alimentazione e umore e per questo è fondamentale adottare delle abitudini alimentari equilibrate e salutari che ti permetteranno di vivere la quotidianità al meglio.

 



Articoli correlati

Colazione Equilibrata: 5 Idee per Iniziare Meglio la Giornata
Colazione Equilibrata: 5 Idee per Iniziare Meglio la Giornata
La mattina è il momento della giornata più importante perché, dopo una notte di digiuno e riposo, è fondamentale risv...
Leggi
Mangiare Verdura: Ecco Perché Portarla a Tavola Ogni Giorno
Mangiare Verdura: Ecco Perché Portarla a Tavola Ogni Giorno
Fin da piccoli ci viene insegnato che gli ortaggi fanno bene, ed è proprio così. Molti bambini tendono a rifiutare in...
Leggi
Coltivare Funghi: Cosa Devi Sapere per Iniziare a Coltivarli in Casa!
Coltivare Funghi: Cosa Devi Sapere per Iniziare a Coltivarli in Casa!
Con questo articolo, voglio inaugurare una nuova categoria del blog: "Coltivazioni da reddito". Parleremo nello speci...
Leggi

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati