-->

Tisane Antistress: Spezie e Piante Officinali per il Benessere

Tisane Antistress: Spezie e Piante Officinali per Ritrovare il Benessere

Le bevande a base di fiori e di spezie sono ottime per riscaldarsi durante l'inverno e per idratarsi nelle calde giornate d'estate. Da bere a colazione come alternativa al latte, oppure a merenda o alla sera, dopo un pasto abbondante, gli infusi possono adattarsi a qualsiasi palato e, inoltre, posseggono svariate proprietà capaci di preservare la salute e far ritrovare il benessere quotidiano. Le tisane antistress, ad esempio, aiutano a rilassarsi e a scaricare le fatiche della giornata, conciliando il sonno e permettendo di ricaricare le proprie energie.

L'azione positiva di questi preparati è legata ai loro ingredienti vegetali, che possono essere piante officinali come la malva e l'anice e varie spezie, come la cannella e lo zafferano. Usate non solo in cucina ma anche in erboristeria, alleviano l'affaticamento e garantiscono il recupero delle forze in maniera completamente naturale. Se vivi una quotidianità faticosa, soffri spesso d'insonnia e hai sempre i nervi a fior di pelle, continua a leggere l'articolo e scopri gli infusi che possono aiutarti a riottenere la serenità.

Tisane antistress: benefici delle piante officinali

Gli ingredienti principali degli infusi per il relax possono essere svariati. Scopriamo insieme quelli più utilizzati ed efficaci.

Tiglio

Il tiglio non è solo una pianta ornamentale ma un vero e proprio toccasana, utilizzato sin dall'antichità in cucina per aromatizzare cibi e bevande, e come rimedio a diversi fastidi di natura nervosa e respiratoria. Ha un effetto distensivo sui nervi e per questo viene inserito come ingrediente principale di decotti e oli essenziali. Per preparare la tua tisana antistress ti basterà versare in una tazza di acqua bollente un cucchiaino di fiori essiccati, lasciare in infusione dieci minuti e poi filtrare il tutto.

Camomilla

Era medicinale usata già nell'Antico Egitto, forse non tutti sanno che la camomilla ha un doppio beneficio, a seconda di come si beve. Infatti, se è nota per essere una pianta "amica del sonno", se lasciata in infusione a lungo può diventare un ottimo ricostituente che aiuta ad avere energia e scaccia lo stress. Le sue proprietà si legano alla parte fiorita, che è ricca di flavonoidi, sali minerali come manganese e potassio, e lattoni. Possiede anche alcune vitamine del gruppo A, C e B. Puoi preparala la sera, prima di andare a dormire, per rilassarti oppure la mattina come tonico. Ricorda di utilizzare un prodotto biologico e completamente naturale per godere appieno dei benefici di questa pianta. Prova, ad esempio, l'infuso di Rocca dei Fiori; è possibile acquistarlo presso l'e-shop Macrolibrarsi.

Tisane Antistress: Spezie e Piante Officinali per Ritrovare il Benessere

 

Lavanda

La lavanda è pianta perenne dal profumo gradevole e suoi fiori essiccati hanno molteplici usi e sono i principali ingredienti di fragranze femminili, profuma cassetti, saponi per mani e corpo e detersivi biologici. Considerata un antidepressivo naturale, è usata in cucina per aromatizzare dolci e preparare bevande invernali ed estive. Oltre a portare buonumore, allevia i sintomi legati allo stress come la cefalea, la nevralgia, l'emicrania e l'insonnia. Per prepararla avrai bisogno di due cucchiaini di fiori da immergere in una tazza d'acqua bollente. Lascia in infusione per dieci minuti e la tua tisana sarà pronta. Una variante fresca prevede l'aggiunta di qualche spicchio di pesca nell'acqua da far bollire, che verrà unita poi alla lavanda. 

Valeriana

La valeriana è una pianta officinale tranquillante e con proprietà sedative dovute alle sostanze che contiene, ovvero l'acido valerianico e le molecole iridoidi, che hanno funzione antinfiammatoria e ipotensiva. Viene molto usata in erboristeria e nell'omeopatia per combattere i disturbi del sonno. Da evitare se si hanno patologie epatiche o si è in gravidanza. In genere, se non hai dimestichezza con la preparazione di tisane, puoi farti confezionare il composto dal tuo erborista di fiducia.

Tisane antistress: le spezie più usate

Come già accennato, gli infusi rilassanti usano a proprio vantaggio diverse proprietà delle spezie che non solo rendono efficace e salutare la bevanda, ma le regalano un aroma particolare e un profumo intenso.

Zafferano

Versatile e dal gusto delicato, fin dall'antichità lo zafferano è stato usato in cucina e in medicina. Ricco di minerali come lo zinco e il manganese, di fibre, acqua e vitamine, nonché carotene e alfa carotene, questa spezia si presta perfettamente alla preparazione di infusi caldi e rinfrescanti. Capace di far digerire, conciliare il sonno e scacciare il nervosismo grazie ai suoi principi attivi che regolano neurotrasmettitori particolari, la tisana è molto semplice da fare. Per la versione invernale e autunnale, versa l'acqua bollente nella tua tazza, aggiungi un pizzico di stimmi di zafferano e lascia in infusione per circa 10 minuti. Dopo aver filtrato, puoi aggiungere un dolcificante a piacere. L'aggiunta di ingredienti rinfrescanti, come il limone o la menta, trasformerà il tuo infuso in una bibita sana da godersi durante le ore più calde di luglio e agosto.

Tisane Antistress: Spezie e Piante Officinali per Ritrovare il Benessere

 

Cannella

Disponibile in commercio sia in forma di polvere che come cannelli (i bastoncini dal profumo intenso), la cannella è molto apprezzata sia da bambini che dagli adulti e per questo è l'ingrediente che conferisce quel "tocco in più" a molti dolci invernali, specialmente natalizi. Antiossidante e rimedio contro l'influenza, è utile a contrastare anche la fame nervosa, spesso causata da eventi particolarmente stressanti e duraturi nel tempo. La tisana relax che ha per base questo ingrediente può essere composta con un mix di altri elementi. Ad esempio zenzero e limone o melissa e rosa canina. Molto buona anche la variante con mela e arancio.

Queste sono le piante officinali e le spezie che possono essere un'ottima base per delle tisane antistress. Buone e profumate, ti faranno subito ritrovare il buonumore.

 



Articoli correlati

Sostituti del Latte: 5 Bevande Alternative per gli Intolleranti
Sostituti del Latte: 5 Bevande Alternative per gli Intolleranti
Lo sapevi che circa il 50% degli italiani non digerisce bene il latte? Questo non solo causa disturbi di stomaco ma p...
Leggi
Benessere Intestinale: 5 Alimenti da Inserire nella tua Dieta
Benessere Intestinale: 5 Alimenti da Inserire nella tua Dieta
Soffri di stipsi o diarrea? Hai spesso gonfiori addominali e non riesci a digerire? Ti senti stanco e ti ammali spess...
Leggi
Cibi Antistaminici: Allevia l'Allergia con l'Alimentazione Giusta
Cibi Antistaminici: Allevia l'Allergia con l'Alimentazione Giusta
Hai mai sentito parlare dei cibi antistaminici? Ogni anno, con l'arrivo della primavera, milioni di persone comincian...
Leggi

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati