-->

Problemi di Forfora? Una Dieta Salutare può Aiutarti

Problemi di Forfora? Una Dieta Sana può Aiutarti

L'organismo, in certi momenti della vita, tende ad essere particolarmente reattivo. Questo stato produce spesso e volentieri problematiche, talvolta croniche, che possono disturbare il tuo benessere. Non si tratta sempre di malattie gravi, ma anche di fastidi quotidiani che però non possono essere ignorati; i problemi di forfora tra questi disturbi.

La forfora causa spesso ansia perché è poco piacevole da vedere, ma non solo! Ad essa si associano frequentemente prurito, arrossamenti e anche perdita di capelli. Possono esserci diversi fattori capaci di scatenare questo problema, ma hai mai pensato che una dieta sbagliata potrebbe influire sulla sua manifestazione?

Se ti ho incuriosito e vuoi sapere se esiste un legame tra alimentazione e forfora, continua a leggere l'articolo.

Problemi di forfora: definizione e cause

Prima di scoprire quello il ruolo del cibo nella manifestazione della forfora, è importante spiegare cosa sia questa patologia.

Essa si presenta gli occhi sotto forma di scaglie bianche o giallastre coprono una parte o totalmente il cuoio capelluto. A livello estetico possono disturbare molto chi ne soffre, che inoltre potrebbe essere soggetto a spiacevoli irritazioni e arrossamenti. La forfora in realtà è composta da cellule morte che vengono prodotte in grande quantità e si staccano nel tempo da cuoio capelluto, per poi depositarsi su spalle o rimanere tra i capelli.

Questa produzione esagerata di cellula è legata ad un particolare fungo che sopravvive grazie agli oli presenti nel cuoio capelluto e che è chiamato Malassezia. Il fungo in realtà è innocuo ma gli individui con una cute particolarmente sensibile possono avere una reazione che provoca la forfora e il prurito.

Le cause dello squilibrio che trasformano la Malassezia in una condizione da curare sono molteplice. Possono essere di tipo genetico, lo stato della pelle, lo stress, lo smog, problemi ormonali e una cattiva alimentazione.

Per quanto riguarda il cibo, bisogna dire che esso non è strettamente legato alla produzione di forfora; non c'è infatti un alimento che combatte nello specifico il fungo. Però è importante dire che una cute sana e forte può ridurre di molto il fastidio. Per questo è utile inserire nella tua dieta alimenti che fanno bene alla pelle e ai tuoi capelli.

Da ricordare che talvolta la forfora potrebbe essere legata a delle intolleranze alimentari. Se hai un dubbio al riguardo, rivolgiti al tuo medico per fare le dovute analisi.

Vediamo ora quali cibi assumere e quali evitare per avere un cuoio capelluto in salute e privo di forfora.

Cibi alleati dei tuoi capelli

 Una dieta sana e ricca può rafforzare la tua pelle e renderla meno esposta alle intemperie e a tutti quegli agenti che la rendono sensibile e facilmente irritabile. Porta a tavola cibi freschi e ricchi d'acqua, possibilmente frutta e verdura di stagione. Se hai un orto tutto tuo, puoi scegliere gli ortaggi da coltivare e da usare per gustose ricette.

 Nello specifico, ti sarà utile inserire nel tuo programma alimentare cibi con una buona quantità di zinco. I suoi componenti, infatti, contrastano la produzione di forfora ed eliminano i batteri e i funghi che portano le irritazioni. Se sei onnivoro, puoi mangiare uova, latticini, carne e pesce per ottenere la giusta dose di zinco. Se invece segui una dieta vegetariana o vegana, puoi assumerlo attraverso i semi oleosi, i legumi, il grano, il sedano, la senape, i piselli, le mandorle, le alghe e il cardamomo.

Se hai una carenza di questo metallo, potresti affidarti anche ad integratori alimentari specifici per contrastare conseguenze come la perdita di capelli. Naturalmente, prima di acquistare qualsiasi integratore, è importante chiedere il consiglio del medico, che ti farà fare adeguati analisi. Infatti, se lo zinco porta tanti benefici, assumerlo in eccesso può invece portare problematiche anche gravi come vomito, anemia e depressione della funzione immunitaria.

Un'altra sostanza alleata contro la forfora è l'allicina che, come s'intuisce dal nome, è contenuta nell'aglio. Questo cibo è ricco di proprietà benefiche ed è considerato un antibiotico naturale, capace di contrastare anche i funghi. Inoltre contiene vitamine come la A, B e C, ferro, magnesio, calcio e zinco. Rafforza il sistema immunitario e fa bene alla pelle e ai capelli. Quindi largo spazio all'aglio che, nonostante l'odore forte, nelle giuste quantità conferisce sapore e personalità a numerose ricette.

Problemi di Forfora? Una Dieta Sana può Aiutarti

 

Le vitamine aiutano a mantenersi in forma e a proteggersi dalle malattie e alcune di esse sono amiche del cuoio capelluto, della cute e dei capelli. In particolare le vitamine del gruppo B, che si trovano in alimenti come legumi, cereali, pollame, uova e verdure a foglia verde. La B1 in particolare aiuta la ricrescita, mentre la B5 previene la caduta dei capelli.

Anche la vitamina A è fondamentale per i capelli perché contrasta la secchezza degli stessi e l'insorgere della forfora attraverso la regolazione della sintesi della cheratina. Inserendo nel tuo programma alimentare ortaggi e frutti freschi, tuorlo d'uovo e latte, farai il pieno di questa vitamina e la tua chioma tornerà luminosa e sana.

Infine, gli ultimi cibi da citare sono quelli ricchi di grassi sani come Omega 6 e Omega 3. Queste sostanze infatti diventano uno scudo per la pelle, che viene protetta dagli agenti esterni. Puoi trovare questi grassi nel pesce azzurro come sardine e sgombro, nei semi di lino, nelle alghe, noci, avena e germe di grano.

Problemi di forfora: cosa evitare

Se ci sono cibi che possono aiutarti a prevenire la forfora, altri sono assolutamente da evitare. Prodotti confezionati e industriali non fanno mai bene, specialmente alla pelle, per cui è utile diminuirne il consumo. Anche un eccesso di zucchero può aggravare lo stato del tuo cuoio capelluto, specialmente se l'insorgere della forfora è legata alla candida.

Da portare meno a tavola anche le fritture e i cibi ricchi di grassi saturi.

Problemi di Forfora? Una Dieta Sana può Aiutarti

Conclusioni

Naturalmente la sola dieta non può far scomparire la forfora, anche se è in grado di diminuire gli effetti più fastidiosi. Se soffri di condizioni particolari come candida o dermatite seborroica, è importante far riferimento al proprio medico e al proprio dermatologo, in modo da integrare alla dieta una cura farmacologica o cosmetica adeguata.

Sul mercato sono presenti molti prodotti utili ed efficaci che possono aiutarti a ridurre l'irritazione, che proteggono i capelli e li rendono forti. Lo Shampoo Solido Purificante e Anti Forfora de La Saponaria, è un ottimo articolo che puoi trovare presso l'e-shop Macrolibrarsi.

Contrasta i tuoi problemi di forfora con cure adeguate e una dieta salutare e fresca e, grazie alle buone abitudini, ti sarà possibile ritrovare serenità e benessere.

 



Articoli correlati

Benessere Intestinale: 5 Alimenti da Inserire nella tua Dieta
Benessere Intestinale: 5 Alimenti da Inserire nella tua Dieta
Soffri di stipsi o diarrea? Hai spesso gonfiori addominali e non riesci a digerire? Ti senti stanco e ti ammali spess...
Leggi
Cibi Antistaminici: Allevia l'Allergia con l'Alimentazione Giusta
Cibi Antistaminici: Allevia l'Allergia con l'Alimentazione Giusta
Hai mai sentito parlare dei cibi antistaminici? Ogni anno, con l'arrivo della primavera, milioni di persone comincian...
Leggi
Colazione Equilibrata: 5 Idee per Iniziare Meglio la Giornata
Colazione Equilibrata: 5 Idee per Iniziare Meglio la Giornata
La mattina è il momento della giornata più importante perché, dopo una notte di digiuno e riposo, è fondamentale risv...
Leggi

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati